A scuola c’è sempre “la storia di Psiche”. Linda chiama così tutte le lezioni che racconta la sua maestra: oggi si parla di quanto sia importante bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, di quanto il nostro corpo “acquoso” cambi con l’età, di quanto bere faccia bene a cervello, cuore, ossa, muscoli e respiro e di come poi, alla fine del suo viaggio all’interno del nostro corpo, questa acqua venga persa tramite sudore o pipì. In anticipo, in accordo con l’insegnante, ho preparato il materiale visivo di supporto.

La maestra, durante la spiegazione, prende uno alla volta i materiali visivi di supporto e li fa vedere alla classe, affinché i concetti espressi a voce vengano anche visti, letti, e così capiti da tutti. Il tutto viene espresso con frasi brevi e in maniera semplice.

ATTIVITÀ IN CLASSE

Viene distribuita una scheda da colorare, che ho creato in anticipo. Sono riassunti i concetti della lezione, affinché Linda, ma anche i suoi compagni, possano memorizzare al meglio il concetto appena illustrato.

Andiamo a bere!

Avendo la casetta della distribuzione dell’acqua nelle vicinanze della scuola, maestra Psiche, finita la lezione in classe, con una passeggiata, ci porta a bere uno degli otto bicchieri di acqua fresca! A casa per ogni bimbo ho personalizzato un bicchiere, si consegnano e poi si parte!

L’inclusione non è solo stare insieme, l’inclusione è fare insieme.

CARLO SCATAGLINI