Premi ESC per chiudere

alimentazione

Cosa significa essere iper-sensoriali quando si tratta di cibo?

Significa essere ipersensibili all’interno della bocca e sulle labbra, ma non solo… a Linda può succedere di avere conati di vomito anche solo guardando cos’ha lei nel piatto o cosa mangia il suo vicino oppure sentendone solo l’odore.

È importante capire che i suoi non sono capricci. È “semplicemente” ipersensibile: il cibo è un grandissimo blocco per lei, difficilissimo da superare.

Il lavoro fatto per desensibilizzare questo suo aspetto è stato tanto, con strategie e costanza abbiamo raggiunto risultati sufficienti a mangiare colazione, pranzo e cena.

Linda mangia pochissime cose, sempre della stessa marca e cucinate sempre alla stessa maniera. Esempio: come pasta mangia solo le Penne Piccolini Barilla (solo queste), si accorge se la pasta è cucinata su un fornello a gas oppure su una piastra ad induzione, (e se cucinata con quest’ultima lo vede già dal piatto, magari non sicurissima la assaggia ma la sputa subito dopo e spesso le vengono conati di vomito) ed è sempre condita con lo stesso sugo di pomodoro della solita marca.

Questa sua caratteristica influisce e di molto sulla vita: ovunque andiamo abbiamo l’obbligo di portarci dietro il suo pasto (cucinato da casa e messo nel termos o portando ingredienti da cucinare)… e questo sempre! Non si può partire leggeri per più di 4 ore, magari per una gita e “poi magari si compra un panino là” o si decide all’ultimo dove e cosa mangiare e “si va a mangiare una pizza veloce”……..no, nulla di tutto ciò.

In questa sezione troverete alcune strategie che abbiamo utilizzato.

SCOPRI DI PIÙ CHIUDI

Qualcosa è andato storto...

Non esistono risultati per la ricerca da te effettuata.