Si avvicina il carnevale e a scuola ci sarà una festa a tema “Animali dell’Africa”, tutti i bimbi realizzeranno con le loro mani, la propria maglietta-costume.

Per Linda fare questa attività in classe sarebbe troppo in termini sensoriali, vedere tutti i banchi pieni di materiali diversi, mani impastate di colore, sentire tante voci insieme… non riuscirebbe ne a concentrarsi, ne a godere del momento di condivisione e ne a lavorare, anzi molto probabilmente tornerebbe a casa confusa, delusa e arrabbiata.

Ma partecipare ad una festa con i suoi compagni è troppo importante… quindi non si getta la spugna, anzi, ci si organizza solo diversamente! Anche lei realizzerà il suo costume, ma a casa come compito-speciale, senza rischiare così di bruciarci l’opportunità del momento di festa.

Facendole un elenco degli animali, Linda sceglierà (felicemente e inaspettatamente) la Zebra… e Zebra sia!

  • Insieme ci organizziamo, andiamo a comprare la maglietta bianca
  • Disegno io le strisce nere e lei, con pazienza e fatica farà un super lavoro di riempimento (perché è mica facile colorare con il pennarello sul tessuto ruvido che scappa da tutte le parti!)

Il giorno giusto le daremo la notizia dell’evento (non prima), uniremo qualche piccolo dettaglio… ed eccola lì: Linda, la Zebra ballerina!

Pianificando adeguatamente, anche lei tra coriandoli, sole e sorrisi si unirà alla festa più colorata dell’anno!

Come raggiungere un traguardo? Senza fretta ma senza sosta.

GOETHE