Ad ogni ricorrenza ci piace metterci all’opera, cavalcare l’onda del momento e creare con gioia.

Facendo lavorare le mani, si migliora la motricità fine, la coordinazione occhio-mano, i tempi attentavi… si crea qualcosa di bello, aiutando anche la mente a distendere, e rendere più fluidi, i pensieri.

In occasione della Pasqua è da qualche anno che dipingiamo le uova, simbolo della vita.

All’inizio abbiamo utilizzato i colori a tempera, ma mi sono accorta che non erano molto funzionali: considerato già il suo grande impegno, si perdeva la concentrazione a causa dei tempi troppo lunghi che comportava l’asciugatura tra uno step e l’altro. Bisognava migliorare qualcosa…

Vista la sua passione per gli smalti delle unghie, penso che potrebbero essere la soluzione… e lo sono!

  • Faccio bollire le uova.
  • Fodero di carta stagnola piccoli bicchieri “da cicchetto”.
  • Raggruppo sul tavolo: uova, strumenti e colori.
  • Si parte con la libertà di espressione!

Ogni anno, le idee e le opere cambiano! Quest’anno, ad esempio, tra brillantini, puntili e fiorellini è spuntato anche un albero di Natale con Babbo Natale e pacchetto regalo!

Le nostre opere diventano colorati centro-tavola, segnaposti e decorazioni per il bonsai… ma sopratutto, del risultato, ne andiamo sempre orgogliosi.

È bello creare, ed è ancora più bello farlo insieme.

Un bambino creativo è un bambino felice

BRUNO MUNARI