Ogni mattina, 365 giorni l’anno, che sia Natale, Pasqua, sabato o domenica… Linda si sveglia e la prima cosa che chiede è: “facciamo il programma?”

Il programma è nato quando Linda aveva circa 5/6 anni per poterle far visualizzare e comprendere la struttura della sua giornata e così abbassare anche l’ansia. All’inizio abbiamo fatto diversi tentativi e varianti per arrivare infine ad una soluzione che fosse il più funzionale possibile a lei. Non usiamo simboli prestampati con velcro (CAA) il nostro programma inizia da un foglio bianco dove io inizio a disegnare la sequenza delle tappe della nostra giornata.

Grazie a questo programma Linda sa in anticipo quello che succederà. All’inizio capitava sovente di dovercelo portare anche dietro, ovunque andassimo, lei lo visualizzava e si tranquillizzava. Da qualche tempo questo non è più necessario, con la sua memoria visiva, scatta una fotografia senza più riconsultarlo. Con la crescita e la costanza, sovente si è anche riusciti ad inserire, all’ultimo minuto, dei “fuori programma” inevitabili, senza per questo andare in crisi.

Il programma cresce con Linda

Il programma, oltre ad essere necessario, è anche un’occasione da sfruttare. Giorno dopo giorno, anno dopo anno diventa uno strumento che cambia e che cresce insieme a lei. Le fa acquisire tutta una serie di competenze e consapevolezze in più, come:

  • sapersi orientare su uno spazio come il calendario
  • conoscere i giorni della settimana
  • imparare la sequenza dei numeri
  • conoscere la successione dei mesi e le relative stagioni
  • gli anni che passano dopo 12 mesi
  • comprendere e poter riconoscere ierioggidomani
  • le ore delle giornata (con l’aggiunta poi dell’orologio al polso)
  • fare esercizio di scrittura di lettere/numeri, inizialmente con pre-grafismo
  • individuare le diverse fasi della giornata: mattino, pomeriggio e sera

Il rito del programma

Al mattino inizia un vero e proprio rito:

  • inizio a disegnare la sequenza delle attività principali
  • chiedo a Linda quale giorno sia oggi
  • si alza dalla sedia, appeso al muro c’è il calendario del mese, lei segna con una croce il giorno corrente, torna e mi dice la data
  • io disegno le griglie, lei scrive giorno, data, mese e anno.

Quando tutto è terminato, Linda ha chiara la giornata che sarà e questa può iniziare!

Linda scrive il giorno della settimana.
Legge il calendario e segna il giorno corrente.
Il programma è fatto.